Centro Studi

Il Centro Studi è istituito dall’art.4 dello Statuto della Fondazione The Brass Group, approvato dal CDA il 21/04/2008: «Anche al fine di assicurare alla pubblica fruizione le registrazioni dal vivo degli storici concerti realizzati sin dagli anni ‘70, nonché la raccolta di partiture e spartiti d’orchestra manoscritti, e quindi non in commercio, la Fondazione The Brass Group promuove e gestisce un completo centro studi dotato di biblioteca, emeroteca, fototeca, discoteca, nastroteca, videoteca, denominato “Brass Group Jazz Museum”.» Attività preliminari all’avvio del Centro Studi sono ascrivibili al lavoro di archiviazione su database dell’ing. Luigi Giuliana. Il Centro viene avviato con l’incarico formale al prof. Domenico Cogliandro nel febbraio del 2018.

Brass Jazz Library

È la biblioteca della Fondazione The Brass Group collegata al sistema interbibliotecario Librarsi e accreditata ad OPAC/SBN, piattaforma informatizzata delle biblioteche del Sistema Bibliotecario Nazionale, che rappresenta un dato valoriale preciso: ogni singolo record (libri, riviste, dischi, video, etc), identificato e catalogato secondo il protocollo SBN, viene collocato online ed è riconoscibile da utenti remoti, come dimostrano i dati delle visualizzazioni e dei contatti.

Archivi

La Brass Jazz Library, oltre al patrimonio bibliotecario, ospita la sezione dei Archivi Brass, ovvero il patrimonio prodotto dal Brass Group a partire dalle attività allestite e messe in opera: partiture d’orchestra, registrazioni live su nastro, registrazioni digitali, raccolte fotografiche, manifesti e locandine, articoli a stampa, materiali vari (programmi di sala, contratti, lettere, altro).

  • L’archivio musicale raccoglie e conserva le partiture e le parti dei concerti orchestrali eseguiti dall’Orchestra Jazz Siciliana fin dai suoi primi anni di attività
  • L’archivio concerti in cui si trovano le registrazioni audio dei concerti storici della Fondazione, orchestrali e non
  • L’archivio fotografico conserva le immagini storiche dei concerti della Fondazione ad opera di Luigi Giuliana, Lucio Forte e Arturo Di Vita
  • L’archivio documentale che raccoglie gli articoli della rassegna stampa, manifesti, locandine, programmi di sala e documenti affini